“Come si vota”, incontro conoscitivo con Orizzonti – Il Futuro Insieme a palazzo Moroni il 22 febbraio 2018 Eventi a Padova

Primo appuntamento pubblico organizzato dall’associazione politico-culturale Orizzonti – Il Futuro Insieme. Giovedì 22 febbraio dalle 20.45 la sala Paladin di palazzo Moroni ospiterà la conferenza “Come si vota. E perché mai?”, dedicata all’approfondimento sulla legge elettorale vigente (il cosidetto “Rosatellum-bis”), sul suo funzionamento, sulle modalità di voto, sui flussi elettorali e sui risvolti e sugli scenari politici che emergeranno dopo la consultazione elettorale.

Relatori

Interverranno alcuni studiosi per analizzare nel profondo i meccanismi con cui dovremo confrontarci al momento del voto: Mario Bertolissi, professore di Diritto Costituzionale all’Università di Padova; Giovanni Colombo, avvocato dell’associazione Rosa Bianca Italia; Giampietro Ferri, professore di Diritto Costituzionale all’Università di Verona; Carlo Fumian, professore di Storia contemporanea all’Università di Padova e il giornalista e scrittore Francesco Jori.

“Sarà l’occasione per confrontarci sulla tanto dibattuta legge elettorale che, con tutta probabilità, non garantirà una situazione di governabilità al nostro Paese – spiega Marco Carrai, presidente di Orizzonti -. Quindi non consentirà l’attuazione di politiche chiare e orientate allo sviluppo del paese. Cercheremo di capire meglio come votare e come fare in modo che il nostro voto abbia un peso. Non si tratta di un evento elettorale, ma solo di comprensione dei meccanismi. Infatti, Orizzonti non si schiera con nessun partito né candidato in queste elezioni”.

Il gruppo

Orizzonti – Il Futuro Insieme è l’associazione nata dall’esperienza della Lista Lorenzoni Sindaco, che ha ottenuto circa diecimila voti sostenendo la candidatura di Arturo Lorenzoni alle ultime elezioni amministrative. L’obiettivo dell’associazione è creare proposte di valore per la città di Padova e orientate al suo sviluppo ed al suo futuro. Il direttivo è composto da Marco Carrari (presidente), Francesca Gislon (vice presidente), Letizia “Ticia” Pavan (segretario), Francesco Bicciato, Gabiriele Cipri, Carlo Fumian, Stefania Moschetti, Filippo Pacchiega, Giulia Segafredo.